Chi, dicendo la parola TECNOLOGIA non pensa subi.." /> Chi, dicendo la parola TECNOLOGIA non pensa subi.."/>
Rational Feelings srls
Via Leonardo Da Vinci, 4A
31015 Conegliano (TV)
info@rationalfeelings.com
Tel: +39 0438 207148
p.iva/c.f. 04655530261
IT EN

Rational Feelings


 

FEELING THE EXPERIENCE


29 NOVEMBRE 2017

Chi, dicendo la parola TECNOLOGIA non pensa subito a supercomputer, viaggi nello spazio e internet (si ok, è banale ma sempre a internet si pensa)?

Lo scorso 17 Novembre durante il #MExperience17 abbiamo parlato di Tecnologia e ne abbiamo parlato con i piedi ben per terra, della tecnologia nel nostro presente, o futuro molto prossimo.

Certamente i piedi per terra non ci hanno evitato di puntare gli occhi al cielo per guardare attraverso un visore per la realtà aumentata (noi Feelers ammettiamo che i gadget del MARKETERs sono sempre una bomba).


Chi ben comincia, comincia con Mercedes.

Il primo intervento è stato infatti quello di Paolo Lanzoni, Product Marketing Manager di Mercedes Italia che ci ha offerto uno spaccato dell’industria automobilistica di oggi, di come auto e tecnologia si stanno integrando sempre più per offrire all’autista un’esperienza di guida diversa ma sempre più sicura e comoda.

Auto che si guidano da sole? Assolutamente sì!

Cosa abbiamo imparato: Tecnologia e guida vanno d’accordo, sempre che non si tratti dell’iPhone alla guida (Attenzione ragazzi!)

Giusto il tempo per parcheggiare alla pausa caffè (dopo un breve stop per godersi l’allarme antincendio generale della facoltà) e si riparte con il secondo intervento: Pier Mattia Avesani, General Manager di Uqido.

Una presentazione che ha messo in chiaro che VR (virtual reality) non significa solo Gaming e intrattenimento. Le possibilità che si aprono dall’utilizzo di questa tecnologia sono infinite e spaziano dal training per paramedici all’applicazione nel settore Real Estate per un’esperienza unica. Sorprendente eh? (Scoprite più sul lavoro di questi ragazzi qui )

Cosa abbiamo imparato: Uquido significa in realtà “You queue I do” in onore dell’idea iniziale che permetteva di “saltare” le code.

Dulcis in fundo, dulcis perché ammettiamo che stavamo mangiando la cioccolata Loacker, Microsoft Italia con il Direttore Marketing Centrale Sabina Belli.

Beh dobbiamo ammettere che solo il nome Microsoft evoca in ognuno a volume più o meno alto un trillo di MSN o il suono di accensione di un XBOX. Sebbene Microsoft per molti abbia un sapore nostalgico non si può dire che la famosa azienda sia rimasta nel passato, lo dimostrano i progetti e l’attenzione all’utente finale che Microsoft ha avuto, ha e ha l’intenzione di continuare ad avere.

Cosa abbiamo imparato: La tecnologia è un mezzo per creare momenti, esperienze e connessioni. Il contenuto è e sarà sempre dato dalle persone che lo utilizzano.


Limitare il MARKETERs Experience 2017
 ai soli interventi sarebbe però ingiusto verso il lavoro e la partecipazione del MARKETERs. Prima di iniziare la giornata assieme ai tre ospiti principali, e protagonisti dell’evento, abbiamo avuto modo di scoprire anche gli altri progetti dei ragazzi. Primo tra tutti il MARKETERs Festival a cui abbiamo partecipato sempre come media partner, l’evento di marketing diviso in percorsi professionali assieme a speaker di alto calibro di cui è in arrivo un articolo dedicato qui sul nostro Blog (rimanete sincronizzati).

La MARKETERs Academy, l’accademia pensata per i ragazzi ormai alumni, che però non vogliono rinunciare all’esperienza MARKETERs. Un percorso di formazione mensile ideato per lavoratori che ha visto la sua task protagonista dell’organizzazione del Festival.

E, infine, This MARKETERs Life, il magazine del Club, che proprio questo mese ha compiuto due anni e che vanta già innumerevoli lettori, editori e contributor pronti a raccontare le storie, esperienze e i case più interessanti del mondo del marketing.

Come al solito un altro evento in grande stile, con interventi interessanti ed un clima frizzante.

Alla prossima da tutti i Feelers, George compreso!








Rational Feelings